Pornosità

Le pornosità di Alanah Rae

Pornosità è un neologismo che viene dalla contrazione delle parole “pornografia” e “curiosità”. Si tratta quindi di tutte quelle curiosità, e credetemi sono tante ma davvero tante, che ruotano attorno al mondo del porno. Cose spesso impensabili e sorprendenti. Quindi, vediamo in rassegna alcune pornosità, scelte tra quelle meno famose. Chissà, anche chi crede di sapere tutto sul porno… scoprirà di non sapere proprio tutto.
Buone pornosità a tutti!

1) Il primo film pornografico, distribuito legalmente, realizzato negli Stati Uniti è stato “Mona”: girato nel 1970, esso durava poco meno di un’ora ed è pertanto da considerare un mediometraggio. I registi furono Bill Osco e Howard Ziehm, che utilizzarono i ricavi di tale pellicola per produrre il film cult “Flesh Gordon“.

2) Il primo film italiano che contiene delle scene hard è “Sesso nero” girato nel 1978 da Joe D’Amato, che però uscì nelle nostre sale dopo che erano già usciti altri film italiani con scene hard (per esempio “La parte più appetitosa del maschio” o “I porno amori di Eva”).

3) Il film “Gola Profonda“, costato complessivamente 25.000 dollari, ne incassò nelle varie trasmissioni mondiali 100 milioni di dollari (600 con l’uscita in home video), il guadagno fu simile a film come “Titanic”, “E.T”. e “Biancaneve e i sette nani”.

4) In una pellicola italiana del periodo pionieristico e clandestino del cinema porno, quello dei primi del 900, tra i collaboratori alle didascalie si legge chiaramente il nome di Gabriele D’Annunzio.

5) Sylvester Stallone aveva 23 anni quando trovò il suo primo ruolo da protagonista nel porno “The party at Kitty and Stud’s” (1970), che fu ridistribuito in futuro e cambiò il nome in “Italian Stallion” dopo il successo di Stallone in Rocky nel 1976. In questo film Stallone recitò nel ruolo di Stud lo “stallone italiano”. Fu pagato 200 dollari per questa parte, impersonando un gigolò ed apparve nudo in ogni scena.

Per chi invece alle pornosità preferisce qualcosa di più esplicito e piccante, allora lo salutiamo con questa collezione di pornosità che vedono come protagonista la bella Alanah Rae.

 

Alanah Rae

Le pornosità di Alanah Rae
alanah-rae-06240785
alanah-rae-06240775
alanah-rae-06240805
alanah-rae-06240823
alanah-rae-06240833
alanah-rae-06240844
alanah-rae-06240855
alanah-rae-06240874
alanah-rae-06240913
alanah-rae-06240885
alanah-rae-06240921
alanah-rae-06240964
alanah-rae-06240981
alanah-rae-06240972
alanah-rae-06240991
alanah-rae-06241017
alanah-rae-06241008
alanah-rae-06241028
alanah-rae-06241037
alanah-rae-06241056
alanah-rae-06241066
alanah-rae-06241092
alanah-rae-06241075
alanah-rae-06241100
alanah-rae-06241110
alanah-rae-06241121
alanah-rae-06241129
alanah-rae-06241138
alanah-rae-06241150





The following two tabs change content below.

admin

Giornalista, sulla scena digitale per adulti fin dal 1998. Ha seguito l’evolversi del web per adulti fin dai suoi albori, quando ci si collegava ancora in telnet, e si usava Usenet per comunicare, il tutto senza foto e senza video. Appassionato all’evoluzione della tecnologia, si è occupato di recensioni della pornografia, di promozione di servizi on line, di web marketing di servizi di intrattenimento per adulti. Dal 2008, ha iniziato ad occuparsi di riviste on line e portali per adulti. Dal 2011 ha diretto una delle principali testate erotiche europee, incarico ricoperto fino a fine 2014. Ai primi del 2015 inizia il progetto attuale: Visioni Erotiche è nata da una sua idea, ed è il suo figlio prediletto, a cui dedica anima, cuore, e tempo. E’ un attento osservatore delle persone e della direzione intrapresa dal mondo del adult entarteinment.

Ultimi post di admin (vedi tutti)

About admin 19 Articles

Giornalista, sulla scena digitale per adulti fin dal 1998. Ha seguito l’evolversi del web per adulti fin dai suoi albori, quando ci si collegava ancora in telnet, e si usava Usenet per comunicare, il tutto senza foto e senza video. Appassionato all’evoluzione della tecnologia, si è occupato di recensioni della pornografia, di promozione di servizi on line, di web marketing di servizi di intrattenimento per adulti. Dal 2008, ha iniziato ad occuparsi di riviste on line e portali per adulti. Dal 2011 ha diretto una delle principali testate erotiche europee, incarico ricoperto fino a fine 2014. Ai primi del 2015 inizia il progetto attuale: Visioni Erotiche è nata da una sua idea, ed è il suo figlio prediletto, a cui dedica anima, cuore, e tempo. E’ un attento osservatore delle persone e della direzione intrapresa dal mondo del adult entarteinment.