Un altro gioco erotico: il post orgasmo

gioco erotico

Ci sono altri modi per stabilire la supremazia femminile in un gioco erotico. Giusto ieri, la collega Clarissa ha pubblicato un ghiotto articolo sul come rovinare l’orgasmo ad un uomo. Si ok, tutto strafigo, ma non è certo l’unico gioco erotico possibile. Personalmente ne conosco un altro, certamente più appagante per entrambi, ma anche più doloroso per l’uomo. Non doloroso nel senso che ci si fa male, ma nel senso che un po’ di sofferenza c’è, che in un gioco erotico ci può stare. E’ la tecnica del post orgasmo. Come nell’articolo di Clarissa, anche qui si scopa come pare, e sul finale la donna, plausibilmente dopo aver avuto un orgasmo pieno, masturba l’uomo fino a farlo venire. La differenza fondamentale sta nel fatto che anziché bloccarsi ad inizio orgasmo, la donna accelera i colpi, fa venire l’uomo in pieno, dandogli un orgasmo stavolta ben goduto, ma alla fine dell’orgasmo maschile il gioco erotico consiste nel fatto che la donna non si ferma. Continua. Continua a masturbarlo all’infinito nel post orgasmo. Dopo l’orgasmo, il glande maschile diventa sensibilissimo, e al minimo contatto si schizza peggio se ci stessero facendo il solletico. Figuriamoci quel che succede se si prosegue con una masturbazione violenta, forsennata, ossessiva, in cui il glande, sensibilizzato dall’orgasmo, viene premuto e rilasciato di continuo. Le terminazioni nervose del prepuzio vanno in sofferenza, si provano contrazioni fortissime, fastidiose, ma anche sul confine estremo tra dolore e piacere. Proprio a causa dell’estrema sensibilità genitale maschile del post orgasmo, spesso questo gioco erotico viene fatto dopo aver legato o bloccato le gambe all’uomo, poiché tende a piegare le gambe a protezione istintiva del pene. Altre donne, che preferiscono un uomo completamente indifeso e alla loro mercé, gli legano anche le braccia. In ogni caso, si tratta di un gioco erotico in cui, senza negare la potenza dell’orgasmo, la donna sancisce il proprio controllo sul corpo dell’uomo. Segue video esplicativo.





The following two tabs change content below.

Alexander

Ha iniziato la sua carriera poco prima dei 30 anni, come accompagnatore italiano professionista esclusivo, assumendo lo pseudonimo di Alexander, che lo ha accompagnato fino ad oggi. Affermatosi come gigolò di altissima classe, educazione, ha messo a disposizione di centinaia di donne una cultura superiore, discrezione e riservatezza. A volte un signore elegante e impeccabile, altre un ragazzaccio casual e scarmigliato, ha battuto ampie zone d’Italia, tra cui Napoli, Roma, Milano. E’ un attento conoscitore della psicologia femminile e di ciò che le donne desiderano da un fidanzato, marito, amante, amico, eccetera. Dal 2013 ha iniziato una sua attività di live show in webcam, facendo show bisex in grado di eccitare uomini e donne. E’ attivo come writer anche su Visioni Erotiche, in quanto membro stabile della redazione.

Ultimi post di Alexander (vedi tutti)

About Alexander 15 Articles
Ha iniziato la sua carriera poco prima dei 30 anni, come accompagnatore italiano professionista esclusivo, assumendo lo pseudonimo di Alexander, che lo ha accompagnato fino ad oggi. Affermatosi come gigolò di altissima classe, educazione, ha messo a disposizione di centinaia di donne una cultura superiore, discrezione e riservatezza. A volte un signore elegante e impeccabile, altre un ragazzaccio casual e scarmigliato, ha battuto ampie zone d’Italia, tra cui Napoli, Roma, Milano. E’ un attento conoscitore della psicologia femminile e di ciò che le donne desiderano da un fidanzato, marito, amante, amico, eccetera. Dal 2013 ha iniziato una sua attività di live show in webcam, facendo show bisex in grado di eccitare uomini e donne. E’ attivo come writer anche su Visioni Erotiche, in quanto membro stabile della redazione.