I capezzoloni

capezzoloni

Guardò il mio corpo nudo disteso sul letto, e disse senza alcuna gentilezza, ma solo animato da porca eccitazione: “Che capezzoloni.”, un attimo dopo mi strinse con forza i capezzoli, facendomi mugolare, perché è una cosa che adoro.
“Insultami”, risposi, “Fammi sentire la tua troia”, ero eccitata a dismisura, volevo che mi parlasse sporco.
Mi aprì le gambe e prese a scrutarmi tra le cosce. Sentivo il suo sguardo puntato e ravvicinato al mio sesso, poi con le dita mi aprì le grandi labbra per osservare meglio la mia intimità.
Dopo avermi studiato attentamente sentenziò: “E’ larghissima! Chissà quanti cazzi hai preso, e da quanta gente! Sei proprio tanto troia e zoccola!”
Questa frase porca ebbe l’effetto di eccitarmi, mi bagnai tra le gambe, e desideravo un contatto. Lui lo capì al volo, e mi infilò due dita dentro, sentendo quanto ero umida, e volle subito commentare: “E sì! E’ davvero larghissima! Molto usata direi, ed anche già bagnata!”
“Scopami…”, lo implorai, ma lui mi afferrò entrambi i capezzoli con le mani, gridando di nuovo: “Che capezzoloni!”, me li torse e la cosa mi eccitò ancora di più.
“Sei una troia! Sempre a figa aperta, pronta a prendere chiunque, vero?”
“Insultami ancora”, implorai di nuovo, “mi eccita!”
“Puttana che non sei altro”, e già due dita tra le mie gambe, dentro il mio sesso, provocandomi un brivido elettrico che mi arrivò fin dietro il collo e mi strappò un mugolio di piacere.
“Perché non mi scopi?”
“Non essere frettolosa, cara. Mi piaci così, nuda sul letto, esposta. Voglio esaminarti ancora quei capezzoloni lì”, e riprese a tormentarmi le tette portandomi l’eccitazione a mille. Prese a strizzarmi le tette, alternando le strizzate con dolcezza a quelle più violente, continuando a tenermi addosso quel suo sguardo pungente che mi faceva sentire sempre più una troia in suo potere. All’improvviso, scostò una mano dal mio seno, e la mosse rapida sul clitoride. Quel brivido mi provocò un orgasmo istantaneo, potente, inaspettato, e sorprendente. Il primo di quella serata.





The following two tabs change content below.

Stellina Erotica

Protagonista della scena web erotica italiana da oltre 10 anni, ha dovuto cambiare pseudonimo nel 2014 in quanto bersaglio di stalking e ricominciare da capo. Ha iniziato la sua avventura nel 1993 in Ungheria, come spogliarellista in un locale notturno. Divenuta in seguito aiuto regista e montatrice per una piccola casa di produzione porno dell’Est Europa, ha imparato tutto quel che c’è da sapere dei desideri degli uomini e delle donne in materia di sesso. Rientrata in Italia, dopo un matrimonio fallito ed un figlio ormai adulto, si è dedicata all’erotismo in Rete, curando il marketing di servizi come webcam, portali di video, chat erotiche e community attraverso siti da lei gestiti e profili social, nei quali è un’autentica campionessa.

Ultimi post di Stellina Erotica (vedi tutti)

About Stellina Erotica 16 Articles
Protagonista della scena web erotica italiana da oltre 10 anni, ha dovuto cambiare pseudonimo nel 2014 in quanto bersaglio di stalking e ricominciare da capo. Ha iniziato la sua avventura nel 1993 in Ungheria, come spogliarellista in un locale notturno. Divenuta in seguito aiuto regista e montatrice per una piccola casa di produzione porno dell’Est Europa, ha imparato tutto quel che c’è da sapere dei desideri degli uomini e delle donne in materia di sesso. Rientrata in Italia, dopo un matrimonio fallito ed un figlio ormai adulto, si è dedicata all’erotismo in Rete, curando il marketing di servizi come webcam, portali di video, chat erotiche e community attraverso siti da lei gestiti e profili social, nei quali è un’autentica campionessa.